Potenziato il numero di volontari sul percorso

Potenziato il numero di volontari sul percorso 24 Mar 2011

Mancano cinquanta giorni alla quinta edizione dell’Etna Marathon 2011 e l’organizzazione curata dall’A.S.D. Mongibello Mtb Team e dal Comune di Milo sta predisponendo tutte le misure necessarie per offrire ai partecipanti e al pubblico le migliore garanzie di sicurezza, trasparenza e spettacolo. In vista di una gara che quest’anno è entrata a far parte del Marathon Tour (una delle dieci prove inserite nel calendario della Fci) e che assegnerà un numero notevole di maglie considerato che sarà valida come Campionato Intersolidale e Campionato Regionale, la macchina organizzatrice ha potenziato il numero di volontari per il controllo sul percorso di gara, costituito dai sentieri a fondo misto che circondano il vulcano.

Intanto, sono cominciate ad arrivare le prime adesioni di rilievo sia in campo maschile che femminile provenienti dal panorama nazionale e internazionale della specialità (iscrizioni aperte dallo scorso 1 marzo).

Sabato 14 maggio, i bikers potranno scegliere, al fianco del tradizionale percorso per escursionisti (20 km) e di quello riservato alla prova di Marathon (70 km), ci sarà la possibilità di disputare una distanza media nella Gran Fondo di 49 km.

L’Etna Marathon 2011 continuerà anche il giorno successivo, domenica 15 maggio, con la prova riservata ai bikers dai 7 ai 12 anni (Etna Mini) che riempiranno l’attesa per il passaggio del Giro d’Italia. Milo infatti verrà toccata dal gruppo nel corso dell’ottava tappa della corsa rosa (dopo il primo Gran Premio della Montagna di Rif. Lenza) che partirà da Messina e si concluderà sul versante Sud dell’Etna.

Cosa stai cercando?

Scrivi qui per trovare prodotti, pagine e altro