2009

Francesco Aulino e Nina Gulino vincono sull’Etna

Milo, 3 Maggio 2009

Si è svolta nel territorio del Parco dell’Etna la terza edizione dell’Etna Marathon, Campionato Siciliano di mountain bike organizzata dal Mongibello MTB Team in collaborazione con il Comune di Milo. In una giornata caratterizzata dalle bizzarre condizioni meteo, con sole e 22° gradi in partenza e nevischio e 2° all’ultimo GPM, 300 concorrenti provenienti da tutta Italia e dall’estero (Gran Bretagna, Germania, Irlanda alcuni tra i paesi rappresentati) hanno preso ad una delle più importanti gare di mountain bike che si svolge in territorio siciliano il cui tracciato di oltre 60 km si snoda sul versante nord est del Vulcano.

Le condizioni meteo particolarmente difficili, a causa di un improvviso temporale che ha abbassato repentinamente la temperatura nella parte sommitale del percorso, ha causato diversi ritiri tra i partecipanti, mettendo a dura prova la l’organizzazione, che grazie all’aiuto di tutti i volontari sparsi sul tracciato, agli uomini del Corpo Forestale, al Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, è riuscita a riportare incolumi al traguardo di Milo i concorrenti ritirati ed infreddoliti, facendo si che si andasse a buon fine una bella giornata di sport.

Cronaca della gara:

Partenza  sotto uno splendido sole primaverile da piazza belvedere di Milo con i primi 2 km ad andatura controllata. Alla prima impegnativa salita, il muro di Ripa della Naca di 4 km  con pendenze che non scendono mai sotto il 20%, attacco deciso del ragusano Francesco Aulino del Team Bikes Ragusa che saluta la compagnia e si invola tutto solo. Da quel momento farà gara a se con una fuga di quasi 60 km, che lo porterà solitario al traguardo con oltre 10’ di vantaggio sul palermitano Alessandro Migliore del Bici Shop Racing Team, terzo il siracusano Francesco Pizzo della Torpado 4us. Al termine della sua fatica Francesco Aulino diceva: ”Oggi mi sentivo veramente bene, ho attaccato sin dall’inizio per saggiare la reazione dei miei avversari. Quando ho visto che nessuno era in grado di rispondere ho tirato dritto a tutta senza mai voltarmi indietro. Il percorso era bellissimo, io in realtà preferisco il cross country e non gradisco tanto le lunghe distanze con poche difficoltà tecniche, ma oggi mi sono proprio divertito soprattutto nell’ultima impegnativa discesa finale di 10 km”.

Nella gara femminile altra vittoria per il Team Bikes Ragusa con Nina Gulino, al secondo posto la portacolori del Mongibello MTB Team, l’inglese Elizabeth Simpson Scalia, terza piazza per la  nissena Claudia Andolina del Team Hiker.

Alla fine, ironia della sorte, cerimonia di premiazione sotto un timido sole che cominciava ad affacciarsi tra le nuvole ed appuntamento nel 2010 per la quarta edizione dell’Etna Marathon.

Cosa stai cercando?

Scrivi qui per trovare prodotti, pagine e altro