Media
circuiti
Organizzazione
fan page
Resoconto

Resoconto gara

Emanuele Lo Monaco ed Elizabeth Scalia vincono sull'Etna
Domenica 29 aprile 2007 - nel comprensorio del Parco dell'Etna si è svolta la prima edizione dell'Etna Marathon, Campionato Siciliano Marathon, valida anche come terza prova del Tour dei Ciclopi.
Una bella giornata di sole ha accolto gli oltre 230 partecipanti che hanno preso il via dal Grande Albergo dell'Etna con quasi un ora di ritardo sull'orario previsto a causa delle numerose iscrizioni effettuate la stessa mattina. Evidentemente molti bikers temevano le condizioni meteorologiche ed hanno atteso l'ultimo momento per decidersi a partecipare.
La pioggia dei giorni precedenti la gara ha tuttavia reso veloce e molto scorrevole il percorso, compattando la temuta sabbia vulcanica, caratteristica degli sterrati etnei…
Da notare che ai nastri di partenza mancava il favorito Mirko Farnisi che in vista della prova di Nalles ha preferito riposare.

Cronaca della gara:
Inizio veloce della gara con i primi 20km coperti in appena 45 minuti. A fare l’andatura, inseguito a brevissima distanza dal gruppetto di dieci atleti, Michele Riggi (team Open Hicker). Ad una trentina di secondi via via tutto il resto del plotone. Intorno al 25º km il colpo di scena: Riggi prendeva una direzione sbagliata, tirandosi con se i più immediati inseguitori. Via libera quindi per Lo Monaco (GS Giuseppe Olmo) e Scarcella (SSST Bike Team) che si ritrovavano sorprendentemente a comandare la gara. I due viaggiano insieme sino al 40º km dove li aspettava la salita del rifugio Conti, di sicuro quella più tosta della giornata. Ed è stato proprio nel tratto pù duro, un muro di 300 mt. al 25%, che Lo Monaco salutava il suo avversario e si involava verso la vittoria scollinando con 1’ di vantaggio. Vantaggio che incrementava nell’impegnativa discesa finale che portava gli atleti da quota 1800 a quota 720 di Milo. Vittoria quindi per Lo Monaco con 2’52” su Scarcella, al terzo posto si piazzava Spadaro (Team Bike Sicli) a 4’57”, bravo a spuntarla per pochi secondi su D’amato (Scuola MTB Sicilia Y.Zoli).
Vittoria facile nella gara femminile per la portacolori del Team Bikes Ragusa – FRW Elizabeth Scalia, che sin dalle prime battute ha distanziato nettamente le sue avversarie arrivando 10^ in classifica generale. La forte scalatrice anglo-sicula si permetteva il lusso di scollinare all’ultimo gpm insieme con Spadaro, terzo assoluto, per poi perdere diverse posizioni in discesa. Al secondo posto Venturella (KTM International Team), terza Scionti (Mongibello MTB Team).
Festa finale all’arrivo nella bellissima piazza di Milo, con prelibate lasagne al forno per gli atleti.
Anche il Vulcano ha voluto farsi notare, con una spettacolare eruzione esplosiva, con fontane di lava, in coincidenza con la chiusura della manifestazione. Non si poteva avere di meglio!!!